Multe in Francia

Ecco tutto quello che dovete sapere sulle multe in Francia prima di visitare il Paese in auto. La Francia ha una politica di sicurezza stradale molto severa e le multe per alcune delle sanzioni più comuni sono molto, molto elevate. Ecco le infrazioni più comuni alla guida e le relative sanzioni.

Il ritiro dei punti si applica solo ai titolari di patente francese; l’importo delle multe è lo stesso per i conducenti di qualsiasi nazionalità.

Multe per eccesso di velocità in Francia

I limiti di velocità in Francia sono simili a quelli di qualsiasi altro Paese europeo. Queste sono le multe in base all’eccesso di velocità:

  • Per velocità inferiore a 20 km/h in area urbana: multa fissa di 135 euro e ritiro di 1 punto.
  • Per velocità inferiore a 20 km/h fuori dalle aree urbane: multa fissa di 68 euro e perdita di 1 punto.
  • Per eccesso di velocità a 20 km/h e meno di 30 km/h: multa fissa di 135 euro e ritiro di 2 punti.
  • Per velocità pari a 30 km/h e inferiore a 40 km/h: multa fissa di 135 euro e perdita di 3 punti.
  • Per velocità pari a 40 km/h e inferiore a 50 km/h: multa fissa di 135 euro e perdita di 4 punti.
  • Per eccesso di velocità a 50 km/h o più: multa fino a 1.300 euro e ritiro di 6 punti.
  • Se si superano i 30 km/h, si rischiano altre sanzioni: corsi di sensibilizzazione obbligatori, sospensione della patente fino a 3 anni, confisca del veicolo, ecc.

Multe per droga e alcol al volante

Sanzioni per l’uso di droghe al volante in Francia

Il consumo di droga è un reato punibile con una multa di 4.500 euro e 2 anni di reclusione. Se si è anche sotto l’effetto dell’alcol, la multa è di 9.000 euro e la pena detentiva è di 3 anni. Inoltre, vengono decurtati 6 punti dalla patente e il veicolo può essere immobilizzato.

Quando il conducente responsabile di un incidente risulta positivo all’uso di droghe, le sanzioni possono arrivare fino a 150.000 euro.

Il rifiuto di sottoporsi ai test antidroga o ai test per le droghe è punibile con 2 anni di reclusione, una multa di 4.500 euro e 6 punti sulla patente di guida.

Sanzioni per la guida in stato di ebbrezza in Francia

Il rifiuto di sottoporsi al test dell’etilometro è punibile con 2 anni di reclusione e una multa di 4.500 euro.

È vietato guidare con un tasso di alcolemia di 0,5 g/l o 0,25 mg di alcol per litro di aria espirata.

  • La guida con un tasso di alcolemia pari o superiore a 0,5 g/l ma inferiore a 0,8 g/l è un’infrazione punibile con una multa fino a 750 euro. Al conducente vengono sottratti sei punti dalla patente e il veicolo può essere immobilizzato.
  • La guida con un tasso di alcolemia pari o superiore a 0,8 g/l è un reato punibile con una pena detentiva fino a due anni. La polizia può ritirare la patente di guida per un massimo di 72 ore. La multa può arrivare a 4.500 euro, vengono decurtati 6 punti dalla patente e il veicolo può essere immobilizzato.

Multe per divieto di sosta in Francia

L’importo delle multe per divieto di sosta in Francia aumenta dopo una data di pagamento, pertanto gli importi indicati di seguito sono gli importi minimi possibili per ciascuna multa. In alcuni casi le multe per divieto di sosta possono portare alla rimozione del veicolo, con conseguenti sanzioni aggiuntive rispetto alla multa originaria.

  • Eccessiva sosta (più di 7 giorni nello stesso luogo, anche se il periodo può essere inferiore a seconda del regolamento comunale vigente): 35 euro.
  • Parcheggio su un marciapiede, in doppia fila, in uno spazio riservato ai mezzi pubblici o ai taxi, in una zona di carico e scarico, davanti all’ingresso di un edificio, su un ponte, in una galleria o in una corsia di emergenza: 35 euro.
  • Parcheggio in uno spazio riservato ai disabili, su un attraversamento pedonale o su una pista ciclabile: 135 euro.
  • Parcheggio pericoloso: in prossimità di intersezioni stradali, curve, cambi di pendenza o passaggi a livello, quando la visibilità è insufficiente: 135 euro. Inoltre, si perdono 3 punti sulla patente e si rischia il ritiro della patente fino a 3 anni.

Per quanto riguarda le infrazioni alla sosta regolamentata (in francese FPS), esse sono diverse in ogni comune. La scadenza per il pagamento è fino a tre mesi, ma l’importo viene ridotto se viene pagato entro i primi giorni e aumentato se viene pagato in ritardo.

Torna su